MAIONESE SENZA UOVA 100% VEGETALE

Maionese senza uova 100% vegetale.

OTTIMA PER ACCOMPAGNARE SVARIATE PIETANZE.
SOSTITUISCE DEGNAMENTE LA MAIONESE CLASSICA.
Semplice e veloce... vi stupirà !
Stampa

Ingredienti per 8 persone
  1. 500 ml di olio di semi di mais
  2. 250 ml di latte di soia al naturale bio
  3. 2,50 g di senape fine
  4. 8 g di succo di limone
  5. 5 g di sale marino fino
  6. curcuma in polvere a piacere ( per colorare )
Procedimento
  1. Versare in una ciotola a sponde alte tutti gli ingredienti e frullare con il minipimer fino ad ottenere una crema omogenea. LA MAIONESE E' PRONTA.
  2. Un aiuto anche per ammorbidire ad es. l’ormai conosciuto hummus di ceci e per condire insalate di verdure, cereali e pasta, ecc…
  3. SERVIRE FREDDA !
Note
  1. Se siete in pochi dimezzate le dosi e conservate per pochi giorni in barattolo di vetro ben chiuso in frigorifero.
Cucinare sano e gustoso http://www.cucinaresanoegustoso.it/

Gnocchi di Batata rossa o viola

Preparazioni Base, Primi piatti | 5 luglio 2017 | By

Gnocchi di Batata Rossa o Viola

La Batata rossa o viola, da non confondere con la patata con le stesse varianti di colore, è un tubero originario dell’America del Sud molto prezioso per la nostra salute. Ci aiuta a variare in cucina grazie all’enorme versatilità e può essere impiegata in tante ricette.
E’ considerata uno dei vegetali più salutari al mondo, grazie all’ elevata concentrazione di sostanze benefiche per il nostro organismo contenute nella polpa ma anche nella buccia...
Tantissime le sostanze utili: ricca di fibre, contiene vitamine A – C - B ed E, alcune proteine e sali minerali come potassio, magnesio, ferro e calcio. Il suo punto di forza é l’indice glicemico!!
La grande popolarità della Batata si deve al suo ridotto indice glicemico rispetto alla più comune patata: naturalmente dolce, possiede capacità di riduzione del colesterolo e della glicemia, grazie ad una sostanza contenuta, nota come Cajapo contenuta principalmente nella buccia.
Alcuni studi hanno evidenziato che nei paesi dove la batata viene consumata molto spesso e cruda, come il Giappone, le persone affette da malattie come diabete, ipertensione e anemia sono davvero una minima parte.
Perciò utilizzatela più spesso in ogni ricetta al posto delle patate, come ad esempio negli gnocchi.
Stampa

Ecco la Ricetta degli Gnocchi di Batata
  1. -550 g di batata rossa oppure viola precedentemente cotta al vapore , per un risultato più asciutto e più facilmente lavorabile per la creazione dell’impasto ( il risultato sarà allegro e colorato)
  2. -220 g ca. di farina tipo 1 bio*
  3. -sale e pepe q.b.
  4. -noce moscata q.b.
Procedimento
  1. Passa la batata nello schiacciapatate e mettila sulla spianatoia, aggiungi la farina (andando ad occhio)* e comincia a lavorare con le mani delicatamente fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
  2. Dividilo e crea dei rotoli lunghi ma non troppo grossi, del diametro di 2 cm. ca.
  3. Comincia a tagliare i rotoli col coltello per ricavarne degli gnocchi casarecci ed infarinati ( così non si appiccicheranno tra loro).
  4. Trasferiscili su un vassoio e poi cuocili in acqua bollente salata per pochissimi minuti . Saranno proti, come di consueto, quando galleggeranno.
  5. Non ti resta che condirli a piacere, semplicemente con olio extravergine di oliva, salvia e pepe
  6. oppure con un sugo di verdure.
Note
  1. Nella foto sono stati abbinati a verdure a foglia verde lessate, come cavolo nero o spinacio.
  2. Questi gnocchi, una volta trasferiti sul vassoio, possono anche essere congelati e cotti in seguito.
Cucinare sano e gustoso http://www.cucinaresanoegustoso.it/

Gnocchi di Batata viola

Pesto di Ravanello, Rucola, Semi e Frutta Secca

Preparazioni Base, Salse e Creme | 3 aprile 2017 | By

Pesto di Ravanello, Rucola, Semi e Frutta Secca.

Un condimento originale, saporito e nutriente per condire pasta, riso, cereali in chicchi e anche i legumi che essendo senza cottura mantiene intatte tutte le proprietà degli ingredienti.
Un'ottima idea per utilizzare le foglie del ravanello rosso (freschissimo) che normalmente vengono buttate ma che sono buonissime!
Stampa

Ingredienti
  1. Ingredienti per per 4 persone
  2. -Le foglie fresche di tre o quattro mazzi di ravanelli rossi
  3. -Due manciate di foglie di rucola
  4. -Una manciata di nocciole
  5. -Una manciata di semi di girasole
  6. -Una manciata di semi di canapa interi o decorticati
  7. -Sale marino integrale o rosa e pepe q.b.
  8. -Olio evo q.b.
  9. -Un pizzico di Aglio tritato o in polvere ( facoltativo)
Istruzioni
  1. In un buon mixer frullare tutti gli ingredienti aggiungendo alla fine l'olio evo a filo andando ad occhio per amalgamare.
  2. (Tutte le foglie dovranno essere prima lavate e asciugate delicatamente con un canovaccio.
  3. per non rovinarle).
  4. Se non lo consumate subito potete conservare in un vasetto di vetro coperto di olio di riva per massimo una settimana in frigorifero.
Note
  1. Per un risultato più dolce sostituite la rucola con del basilico fresco e le nocciole con mandorle.
Cucinare sano e gustoso http://www.cucinaresanoegustoso.it/

IMG_4228

Cuoricini di pasta Frolla integrale alla Marmellata. Senza burro, senza latte e senza uova

Biscotti, Dolci, Preparazioni Base | 3 gennaio 2017 | By

Cuoricini di pasta Frolla integrale alla Marmellata. Senza burro, senza latte e senza uova.

Un classico della pasticceria rivisitato per ottenere un risultato delizioso ma 100% vegetale. Con questa base di pasta frolla leggerissima, potete creare dei biscotti semplici, decorati o come in questo caso farciti .
Stampa

Ingredienti per la pasta frolla leggera
  1. - 350 g di farina di farro integrale bio
  2. - 70 g di olio evo bio da spremitura a freddo
  3. - 80 g di zucchero di fiori di cocco bio o 60 g di sciroppo di agave bio.
  4. - mezzo bicchiere ca. di latte vegetale bio ( avena) e andare ad occhio: se l'impasto non lega aggiungere un altro po' di latte, se è troppo morbido e si appiccica alle mani un po' di farina. Regolatevi ad occhio per ottenere sempre un panetto sodo che non si appiccica alle mani.
  5. A seconda di quello che volete preparare potete eventualmente aggiungere un pochino di scorza di limone ben tritata all'impasto prima di lavorare gli ingredienti.
  6. Se farcite i biscotti vi occorre anche della marmellata (senza zuccheri aggiunti) oppure potete preparare della crema, come quella alla nocciola 100% vegetale, che trovate sempre qui nel libro.
Procedimento
  1. Lavorare molto bene gli ingredienti impastando fino ad ottenere un bel panetto sodo; per manipolarlo meglio si puo' farlo riposare avvolto nella pellicola trasparente 10 minuti ( in estate nel frigorifero).
  2. Stendere l'impasto col mattarello dello spessore di 1 cm. circa .
  3. Vi consiglio di farli un pò alti così saranno più morbidi.
  4. Se l'impasto si attacca aiutatevi con un po' di farina sul piano di lavoro .
  5. Tagliare i biscotti della forma e grandezza desiderata con l'aiuto delle apposite formine, in base alla vostra creativita'.
  6. Farcire o decorare a piacere.
  7. Trasferire su teglia coperta di carta da forno e cuocere in forno gia' caldo STATICO a 180 gradi per 10 min. ca.
  8. Attenzione a non cuocerli troppo! Appena usciti dal forno sono morbidi, ma una volta raffreddati si induriranno!
  9. Il tempo di cottura può variare leggermente a seconda della dimensione e spessore dei vostri biscotti.
  10. Servire freddi.
Note
  1. P.s: io NON USO zucchero a velo.
  2. E' stato utilizzato solo per lo scatto fotografico.
  3. Utilizzatelo solo se aspettate ospiti, per un miglior risultato estetico.
Cucinare sano e gustoso http://www.cucinaresanoegustoso.it/

 

 


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Acquista Online su SorgenteNatura.it

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Crema spalmabile alle mandorle. Sana, Gustosa e 100 % Vegetale!

Crema spalmabile alle mandorle. Sana, Gustosa e 100 % Vegetale!

Una deliziosa e nutriente alternativa alla crema di formaggio tradizionale.
Facilissima… provare per credere, vi stupira’!
Stampa

Pochissimi e semplici ingredienti
  1. -una tazza da te di mandorle sgusciate al naturale (per un risultato piu’ chiaro e omogeneo potete usare anche quelle pelate, a vostra scelta )
  2. -acqua a temperatura ambiente (quanto basta, andare a occhio ).
  3. -sale marino integrale ( facoltativo) e pepe q.b.
  4. -erbe e/o spezie aromatiche a piacere.
Procedimento
  1. Mettere in ammollo le mandorle in abbondante acqua per 12 ore, poi scolarle e sciacquarle, trasferirle in un buon robot da cucina e frullare.
  2. Aggiungere a filo acqua nuova, un po’ alla volta, fino ad ottenere la consistenza desiderata e frullare molto bene. Aggiustare di sale se necessario, aggiungere il pepe e le spezie a piacere *.
  3. La vostra crema spalmabile è già pronta, da consumare subito oppure da conservare in frigorifero per massimo 12 ore .
Note
  1. Ottima da spalmare su pane, crostini, tartine, bruschette.
  2. Questa era la versione base .
  3. *Potete anche aromatizzarla, come ho fatto io, con un pizzico di curcuma (le da anche un bel colore e una nota aromatica) e le spezie o erbe aromatiche che preferite, quando la aggiustate di sale e pepe, amalgamando bene.
Note
  1. Per ottenere un formaggio potete aggiungere due/tre capsule di probiotici ( fermenti senza lattosio) reperibili in erboristeria e seguire le stesse modalita’ della ricetta del formaggio di noci , presente nel mio ricettario nella stessa sezione.
  2. Vi consiglio di utilizzare frutta secca cruda e biologica di eccellente qualità, come quella che trovate su www.gustovivo.bio
Cucinare sano e gustoso http://www.cucinaresanoegustoso.it/