Gnocchi di Batata rossa o viola

Preparazioni Base, Primi piatti | 5 luglio 2017 | By

Gnocchi di Batata Rossa o Viola

La Batata rossa o viola, da non confondere con la patata con le stesse varianti di colore, è un tubero originario dell’America del Sud molto prezioso per la nostra salute. Ci aiuta a variare in cucina grazie all’enorme versatilità e può essere impiegata in tante ricette.
E’ considerata uno dei vegetali più salutari al mondo, grazie all’ elevata concentrazione di sostanze benefiche per il nostro organismo contenute nella polpa ma anche nella buccia...
Tantissime le sostanze utili: ricca di fibre, contiene vitamine A – C - B ed E, alcune proteine e sali minerali come potassio, magnesio, ferro e calcio. Il suo punto di forza é l’indice glicemico!!
La grande popolarità della Batata si deve al suo ridotto indice glicemico rispetto alla più comune patata: naturalmente dolce, possiede capacità di riduzione del colesterolo e della glicemia, grazie ad una sostanza contenuta, nota come Cajapo contenuta principalmente nella buccia.
Alcuni studi hanno evidenziato che nei paesi dove la batata viene consumata molto spesso e cruda, come il Giappone, le persone affette da malattie come diabete, ipertensione e anemia sono davvero una minima parte.
Perciò utilizzatela più spesso in ogni ricetta al posto delle patate, come ad esempio negli gnocchi.
Stampa

Ecco la Ricetta degli Gnocchi di Batata
  1. -550 g di batata rossa oppure viola precedentemente cotta al vapore , per un risultato più asciutto e più facilmente lavorabile per la creazione dell’impasto ( il risultato sarà allegro e colorato)
  2. -220 g ca. di farina tipo 1 bio*
  3. -sale e pepe q.b.
  4. -noce moscata q.b.
Procedimento
  1. Passa la batata nello schiacciapatate e mettila sulla spianatoia, aggiungi la farina (andando ad occhio)* e comincia a lavorare con le mani delicatamente fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
  2. Dividilo e crea dei rotoli lunghi ma non troppo grossi, del diametro di 2 cm. ca.
  3. Comincia a tagliare i rotoli col coltello per ricavarne degli gnocchi casarecci ed infarinati ( così non si appiccicheranno tra loro).
  4. Trasferiscili su un vassoio e poi cuocili in acqua bollente salata per pochissimi minuti . Saranno proti, come di consueto, quando galleggeranno.
  5. Non ti resta che condirli a piacere, semplicemente con olio extravergine di oliva, salvia e pepe
  6. oppure con un sugo di verdure.
Note
  1. Nella foto sono stati abbinati a verdure a foglia verde lessate, come cavolo nero o spinacio.
  2. Questi gnocchi, una volta trasferiti sul vassoio, possono anche essere congelati e cotti in seguito.
Cucinare sano e gustoso http://www.cucinaresanoegustoso.it/

Gnocchi di Batata viola

Tartufi al Cioccolato sugarfree (senza zuccheri aggiunti)

Biscotti, Dessert, Dolci, Senza Zucchero | 5 luglio 2017 | By

Tartufi al Cioccolato sugarfree (senza zuccheri aggiunti)

Freschi e fatti in casa, saranno golosi ma molto più salutari perché preparati con pochi ingredienti selezionati e di altissima qualità.
Stampa

Per 10-12 persone (a seconda della dimensione che darete ai tartufi)
  1. - 50 g mandorle sgusciate
  2. - 650 g cioccolato fondente min. 70 % cacao tritato
  3. - 300 ml ca. latte vegetale bio a piacere ( tra riso,avena,soia, mandorla)
Per la copertura
  1. -cacao amaro in polvere (meglio se crudo) oppure cocco grattugiato disidratato oppure granella di nocciole (per un risultato tricolore utilizzateli tutti e tre : ricopritene un terzo col cacao, un terzo col cocco ed un terzo con le nocciole tritate ).
Istruzioni
  1. Scalda il latte e quando arriva ad ebollizione toglilo dal fuoco, aggiungi il cioccolato tritato e le mandorle tritate e mescola energicamente con la frusta fino a completo scioglimento (otterrai una bella crema omogenea).
  2. Stendere il composto in una teglia bassa e fare raffreddare per almeno un paio di ore fino a farlo densificare.
  3. Ora con le mani leggermente bagnate ( per non far appiccicare il composto alle dita) fate delle palline della dimensione desiderata e passatele rotolando su tutti i lati nella copertura scelta.
Note
  1. Prima di servirle fatele riposare in frigorifero almeno mezz'ora, aranno ancora più deliziose!
Cucinare sano e gustoso http://www.cucinaresanoegustoso.it/

Semifreddi e Gelati nutrienti homemade, il pasto sostitutivo ideale in estate!

Approfondimenti, Consigli | 29 giugno 2017 | By

Semifreddo raw 100& vegetale

Fresco, goloso e senza cottura

Semifreddi e Gelati nutrienti homemade, il pasto sostitutivo ideale in estate!

Sono molti gli specialisti in alimentazione a consigliare di consumare, specie in estate e nelle giornate più calde, alimenti freschi e nutrizionalmente completi come il gelato o il semifreddo, anche per sostituire un pasto. Ma gelati e i semifreddi, se assunti in moderate quantità (scegliendo gusti non particolarmente pesanti ed elaborati) possono essere utili anche alla fine di un pasto abbondante per aiutare la digestione, in quanto freddi.
Il gelato ha poche calorie, contiene molte sostanze nutritive, ed è indicato per stimolare la digestione.
Infatti la sua temperatura fredda ha un’azione stimolante verso le contrazioni dello stomaco e sulla secrezione di succo gastrico, fondamentale per una digestione accurata.
Durante pasti lunghi e particolarmente abbondanti non a caso esiste l’abitudine di offrire un Sorbetto di frutta tra una portata e l’altra.

DI SEGUITO TROVATE DUE RICETTE SEMPLICI, VELOCI E SENZA COTTURA !

GELATO al GIANDUIA veloce (subito pronto), 100% vegetale e a basso indice glicemico.

Clicca sul seguente link per la ricetta http://www.cucinaresanoegustoso.it/?p=4905

SEMIFREDDO ALLA CILIEGIA (senza cottura) 100% vegetale ( IN FOTO )

Ricetta SENZA COTTURA per mantenere intatte tutte le proprietà nutrizionali degli ingredienti. Incredibilmente goloso…vi sorprenderà!
INGREDIENTI

Per una tortiera in Pyrex del diam. di  24/26 cm.:

Per la base

– 300 g di datteri al naturale ( meglio se di varietà medjool ) snocciolati

– 300 g di mandorle sgusciate al naturale

– 1 cucchiaino di burro di cocco bio

Per la crema

-due tazze da te’ di anacardi al naturale bio (ca. 300 g) precedentemente ammollati per almeno 4/6 ore, sciacquati e scolati

– ca. 300 g di ciliegie ben mature lavate, denocciolate

– un cucchiaino di sciroppo di agave bio o malto d’orzo (dolcificanti a basso indice glicemico) *

Per la decorazione finale

– scaglie di mandorle o mandorle tritate

–  ciliegie tagliate a metà

Istruzioni:

Preparare il fondo

In un buon frullatore o mixer frullare molto bene i datteri a pezzetti, aggiungere le mandorle tritate e il burro di cocco (poco) e frullare ancora fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Stendere il composto uniformemente, con l’aiuto di un cucchiaio e livellando, su una pirofila/tortiera .

Mettere la base in freezer a solidificare.

Vi consiglio di utilizzare una pirofila in Pyrex ( vetro borosilicato) che vi consentirà di conservarlo in freezer e di servirlo direttamente in tavola per sporzionarlo. Si tratta di un materiale versatile,pratico e resistente agli sbalzi di temperatura. 

Scegliete materiali sicuri come il Pyrex per non rischiare il trasferimento di componenti dannose dal contenitore utilizzato al semifreddo. In generale durante la conservazione  l’alimento potrebbe assorbire tracce del materiale in uso  diventando potenzialmente dannoso con conseguenti rischi per la salute.

Approfittate ora della raccolta bollini  dei supermercati Decò   per assicurarvi la nuovissima linea Pyrex Reflection!

In esclusiva nei punti vendita Decò  (in Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Lazio, Basilicata, Calabria). Non sono attualmente in vendita… le trovate solo nei Supermercati Decò!

Preparare la crema

Dopo l’ammollo scolare e frullare molto bene la frutta secca, mettere le ciliegie a pezzetti e frullare ancora. Aggiungere  eventualmente il dolcificante naturale scelto e frullare ancora molto bene.

* In realtà  con le ciliegie ben mature, se già molto dolci, io non aggiungo altri dolcificanti.

Se necessario aggiungere un filo d’acqua andando ad occhio e amalgamare, fino ad ottenere una consistenza cremosa, adatta alla farcitura. Trasferire la crema sulla base e farcire uniformemente il dolce livellando la superficie. Il semifreddo prima di essere tagliato e sporzionato deve riposare per solidificare e raggiungere la giusta consistenza in frigorifero, perciò meglio prepararlo mezza giornata prima, oppure per un’oretta in freezer se avete poco tempo o preferite la consistenza di una torta gelato. Servire guarnendo con mandorle in scaglie, ciliegie tagliate a metà.

Potete anche guarnire con salsa di frutta, ottenuta semplicemente frullando bene qualche ciliegia .

Per questa Ricetta ( in foto) io ho scelto la tortiera della nuova Collezione Esclusiva Decò: una linea completa di pirofile Pyrex di varie dimensioni: 

5 tipologie di pirofile che si prestano alle combinazioni più svariate, per infiniti utilizzi in cucina!

Perfette per cuocere, conservare  e servire direttamente le vostre preparazioni senza doverle estrarre e trasferire su altro piatto di portata. Operazione facilitata anche dallo speciale manico in silicone antiscivolo!

Fino al 29 giugno potrai partecipare alla raccolta bollini che ti permetterà di ricevere le pirofile Pyrex  tutte da collezionare!

Ideali per la preparazione di numerosissime ricette, aggiungendo un pizzico di fantasia e divertimento in cucina!

Clicca su link seguente per scoprire subito come ottenere la collezione completa di queste meravigliose  Pirofile Pyrex Reflection!

http://multicedi.mydeco.it/pyrex-reflection-una-collezione-esclusiva-deco/

Raccolta bollini dal 24 marzo al 29 giugno 2017  

“COLLEZIONE ESCLUSIVA DECÒ – PYREX REFLECTION”.

Ritiro premi fino al 13 luglio 2017

Articolo sponsorizzato dai Supermercati Decò.

Torta salata con Zucchine e Menta

Antipasti, Primi piatti, Secondi piatti | 29 giugno 2017 | By

Torta salata con Zucchine e Menta

Un deliziosa torta salata preparata con la mia versione di Pasta Brisee leggera: un impasto base dal sapore neutro ottimo sia per preparazioni dolci che salate.
Stampa

Ingredienti per la base di Pasta Brisee
  1. -250 g di farina di farro bio
  2. -80 g di olio di girasole
  3. -1 pizzico di sale rosa o marino integrale
  4. -70 g di acqua fredda
Per il ripieno
  1. -3 zucchine medie lavate e tagliate a piccoli tocchetti
  2. -sale, pepe e olio evo q.b.
  3. -una manciata di foglie di menta fresche lavate ed asciugate
  4. -un pizzico di aglio in polvere (facoltativo)
  5. -curry a piacere
  6. -una manciata abbondante di mandorle tritate per guarnire (oppure, per un risultato più saporito, di Parmigiano Bio grattugiato)
Istruzioni
  1. Versare in una ciotola capiente prima la farina e poi gli altri ingredienti; impastare bene fino ad ottenere un bel panetto morbido ed omogeneo. Avvolgere l'impasto in un canovaccio, lasciarlo riposare in frigorifero per 15 minuti.
  2. Nel frattempo saltare le zucchine a tocchetti in un tegame antiaderente con un filo di olio, sale, pepe, aglio e curry.
  3. Cuocere a fuoco medio per 15 min. circa mescolando ogni tanto. Un paio di minuti prima della fine della cottura aggiungere la menta tritata e mescolare.
  4. Stendere l'impasto con il mattarello e trasferirlo all'interno di una tortiera / pirofila in Pyrex (vetro borosilicato) leggermente unta (o foderata con carta da forno). Lasciare debordare l’impasto. Bucherellare la base con la forchetta.
  5. Riempire con le verdure cotte, livellare, guarnire in maniera omogenea la superficie con mandorle o Parmigiano .
  6. Cuocere in forno già caldo a 180° nella scanalatura media per circa 20 minuti; controllate la cottura perché dipende dal vostro forno. Grazie alla trasparenza degli strumenti di cottura in Pyrex * , potrete facilmente controllare anche il grado di cottura della base della torta: quando sarà dorata sia sopra che sotto sarà pronta.
  7. Ottima sia calda che fredda, quindi indicata anche per un buffet / aperitivo, da portare fuori casa per un picnic o al lavoro…
  8. Le pirofile Pyrex * Reflection, con i loro speciali manici in silicone antiscivolo, consentono inoltre di portare in tavola direttamente le pietanze senza trasferirle in altri vassoi.
  9. Pratiche, sicure e versatili.
Note
  1. Per la mia versione più leggera e 100% vegetale, ho utilizzato la Tortiera Pyrex Reflection *.
  2. (Con le caratteristiche del Pyrex, oltre ad assicurarvi una cottura salutare e controllata grazie alla trasparenza del materiale, la sua praticità vi consentirà di servire e sporzionare la Torta salata direttamente in tavola).
  3. * Approfittate ora per assicurarvi l’esclusiva collezione di pirofile Pyrex Reflection grazie alla raccolta bollini dei supermercati Decò .
  4. Nei punti vendita Decò (in Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Lazio, Basilicata, Calabria) fino al 29 giugno 2017 potrai partecipare alla raccolta bollini che ti permetterà di ricevere le pirofile Pyrex Reflection, di forme e dimensioni diverse, tutte da collezionare!
  5. Queste nuovissime pirofile con l’esclusivo inserto in silicone antiscivolo, tra cui la Tortiera che ho utilizzato in questa ricetta, non sono in vendita, le trovate solo da Decò!
  6. Pratica e versatile .. é la “COLLEZIONE ESCLUSIVA DECÒ – PYREX REFLECTION”.
  7. Clicca qui per scoprire tutti i dettagli http://multicedi.mydeco.it/pyrex-reflection-una-collezione-esclusiva-deco/
  8. Ricetta sponsorizzata dai supermercati Decò.
Cucinare sano e gustoso http://www.cucinaresanoegustoso.it/

Bicchierino al Cocco 100% vegetale con Gelee ai Frutti rossi

Dessert, Dolci, Salse e Creme | 28 giugno 2017 | By

Bicchierino al Cocco con gelee ai Frutti rossi

Un dessert goloso ma più leggero e digeribile perché 100% vegetale, apparentemente sofisticato ma facilissimo da preparare.
Stampa

Ingredienti per 12 porzioni

Per il dessert
  1. -1 litro di latte di cocco
  2. -160 g di cocco grattugiato disidratato
  3. -40/60 g di sciroppo di agave
  4. -17 g di agar- agar (addensante naturale 100% vegetale)
Per la gelatina
  1. -1 kg di frutti di bosco freschi ( o surgelati di buona qualità)
  2. -240 g di zucchero di canna
  3. -8 g di agar- agar
  4. -acqua q.b. per volumizzare
Istruzioni
  1. In un pentolino mettere il latte di cocco, l'agave, il cocco grattugiato e l' agar- agar.
  2. Mescolare il tutto con la frusta e portare ad ebollizione.
  3. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare in frigorifero per 2 ore o per ridurre notevolmente i tempi in abbattitore a -18° per 15 -30 min. ca.
  4. Preparare la gelatina: in un pentolino mettere i frutti di bosco, l'acqua, lo zucchero e
  5. l' agar- agar e cuocere per ca.10 min. mescolando di tanto in tanto. Trasferire in un mixer e frullare bene per ottenere una salsina di frutta (gelee) .
  6. Trasferire la crema al cocco ottenuta e raffreddata, ancora morbida ma addensata in coppette/bicchierini monoporzione.
  7. Rimettere in abbattitore o frigorifero fino a raggiungere la consistenza desiderata.
  8. Una volta pronte procedere a guarnire la superficie con uno strato di gelatina e rimettere in frigorifero o abbattitore per poco tempo, giusto per far "tirare" la gelatina di frutta .
  9. Una volta pronti i vostri dessert conservateli in frigorifero e serviteli freddi.
  10. Guarnire con cocco in scaglie e qualche frutto di bosco e una fogliolina di menta.
Note
  1. Per la gelee potete scegliere altra frutta di stagione come pesche o albicocche e cardamomo o bacche di goji.
Cucinare sano e gustoso http://www.cucinaresanoegustoso.it/