Le fragole, caratteristiche nutrizionali ed usi in cucina

///Le fragole, caratteristiche nutrizionali ed usi in cucina

Le fragole, caratteristiche nutrizionali ed usi in cucina

 

Le fragole, caratteristiche nutrizionali e usi in cucina

Le fragole, caratteristiche nutrizionali ed usi in cucina

Articolo a cura della Dott.ssa Giulia Giusto, dietista e specialista in scienza dell’alimentazione.

 La fragola è l’infiorescenza della pianta (Fragaria vesca), i cui frutti (acheni), sono i piccoli granelli visibili sulla superficie esterna; dal punto di vista alimentare viene invece considerata un frutto.

La maturazione va dalla fine di marzo a fine giugno, ma grazie alla coltivazione in serra è ormai disponibile tutto l’anno.

Cosa contengono

Le fragole sono ricche di potassio, ma soprattutto di vitamina C: 200 grammi di fragole soddisfano il fabbisogno giornaliero di tale vitamina.

Indicazioni

Sono indicate in caso di :

  • reumatismi
  • malattie da raffreddamento
  • ipertensione e ritenzione idrica

Controindicazioni

Il consumo di fragole va invece limitato in caso di ulcera, diverticolosi e gastroenterite.

Negli individui predisposti possono causare reazioni allergiche che si manifestano con dermatosi, prurito ed orticaria.

Come scegliere

Selezionare frutti di colore rosso uniforme, sodi e con il picciolo ancora attaccato; evitare frutti sbiaditi, molli, ammaccati o con tracce di muffa.

Come conservare

Le fragole possono essere tenute in frigorifero al massimo per 2-3 giorni e non devono essere lavate fino a poco prima dell’utilizzo.

Se si acquistano in vaschetta dovrebbero essere lasciate nel contenitore oppure poste su un vassoio di cartone; vanno riposte nello scomparto meno freddo del frigorifero. Prima del consumo è sufficiente lavarle sotto acqua corrente, evitando di lasciarle a bagno perché perdono facilmente le proprietà nutritive e deperiscono in fretta.

Usi in cucina

Oltre ad essere consumate fresche, sono utilizzate per la preparazione di dessert, creme, confetture, succhi, gelati, sorbetti, sciroppi e liquori; sono inoltre impiegate nella preparazione di risotti e salse agrodolci.

Le foglie di fragola di bosco servono addirittura per insaporire alcune preparazioni a base di carne.

Sorbetto alla fragole (gelato)

Sorbetto alla fragole (gelato)

Ricetta

Budino di fragole

Ingredienti per 4 persone

  • Fragole, 250 grammi
  • Bevanda di mandorla al naturale, 200 ml
  • Zucchero integrale di canna, 2 cucchiai
  • Agar-agar in polvere, 2 cucchiai
  • Vaniglia, 1 stecca
  • Limone bio, ½ scorza grattugiata

Procedimento

Private le fragole del picciolo, tagliatele a fette, mettetele in una ciotola, cospargete con lo zucchero e lasciate riposare per 30 minuti. Mettete in un pentolino la bevanda di mandorla con l’agar-agar, la stecca di vaniglia e la scorza di limone grattugiata. Portate a bollore mescolando e fate addensare la crema, togliete la stecca di vaniglia ed aggiungete le fragole. Fate amalgamare per pochi minuti, versate in coppette monoporzione, fate raffreddare in frigorifero e servite.

Se cerchi altre ricette con le fragole clicca sul link seguente per visionare quelle presenti nel nostro ricettario

https://www.cucinaresanoegustoso.it/?s=fragole

 

Articolo a cura della Dott.ssa Giulia Giusto, dietista e specialista in scienza dell’alimentazione.

Dove riceve

– Savona:  Via Paleocapa 25/1

– Vado Ligure (SV):  Via Vittorio Emanuele II 9/2

– Cairo Montenotte (SV): Via Baccino

– Loano (SV): Via delle Peschiere 51

– Arenzano (GE): Piazza Camillo Golgi 27 b/c

– Vicoforte (CN): Piazza Carlo Emanuele 73

SI EFFETTUA ANCHE CONSULENZA ONLINE

Contatti

 Cell. 347 4351879

Email: giustogiulia@gmail.com 

Scritto da | 2021-05-11T07:19:15+00:00 maggio 11th, 2021|Approfondimenti, Consigli|Commenti disabilitati su Le fragole, caratteristiche nutrizionali ed usi in cucina