Articolo a cura della Dott. ssa Anna Rita Palmieri ( Dietista).

Sale marino di Cervia. Un ‘eccellenza tutta italiana.

FullSizeRender (33)

Credo nella qualità degli alimenti e nelle scelte consapevoli, dunque un equivalente forse meno famoso, ma degno di attenzione e nota è sicuramente il nostro Sale integrale di Cervia ( RA) ormai in  crescente diffusione in tutta Italia.

Il sale della Salina di Cervia è un sale marino integrale prodotto, raccolto e confezionato secondo il metodo tradizionale. Non essiccato artificialmente, mantiene le sua naturale umidità (2%), che è tipica del sale marino non raffinato, consentendo la presenza di tutti gli oligoelementi presenti nell’acqua di mare, come lo iodio, lo zinco, il rame, il manganese, il ferro, il magnesio e il potassio. Da sempre è conosciuto come un sale dolce, non perchè abbia una minore capacità salante, ma per una più limitata presenza dei sali amari, come i solfati di magnesio, di calcio, di potassio e il cloruro di magnesio, cioè di quelle sostanze per lo più insolubili, che danno al sale quel retrogusto amarognolo meno gradito al palato.

Il sale dolce di Cervia ha una produzione molto ridotta, dai 500 ai 2000 quintali a stagione, un numero infinitamente piccolo se si pensa agli altri sali, commerciati annualmente in milioni di tonnellate.

Prodotto ancora artigianalmente ci offre l’opportunità di beneficiare di un prodotto qualitativamente elevato ( l’unico utilizzato anche per produrre Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma), integro, italiano ad un prezzo contenuto, che non guasta…

D’obbligo la precisazione su un uso molto parsimonioso del sale . Da uno studio presentato ad un congresso scientifico della American HeartAssociation a New Orleans, il 65% delle persone ingerisce ogni giorno circa il doppio del massimo del sodio ammesso (1.5 g AHA; 2 g WHO, Organizzazione mondiale della Sanità). Solo il 20% viene dal condimento, mentre l’80% lo troviamo già negli alimenti che consumiamo.

Un etto di prosciutto, che non toglie per nulla la fame, ha ben 2578 volte più sodio, per esempio, di un etto di grano saraceno. Riflettiamo dunque…

In conclusione, non abbocchiamo a tutti gli specchietti delle allodole che ci vengono propinati per ovvi motivi commerciali, scegliamo, ogni volta che possiamo, una cucina semplice con prodotti qualitativamente alti e selezionati, così … la salute vien mangiando…


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Acquista Online su SorgenteNatura.it

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

 

Dott.ssa  Anna Rita Palmieri
———————————————————————————————————
Abitando a pochi Km. da Cervia ho avuto la possibilità di vedere e visitare spesso le Saline.
E’ attivo anche il Museo del Sale con la sua storia e la possibilità di assistere all’estrazione del sale, con visite guidate e organizzate anche per le scuole.
Il sale marino di Cervia é disponibile anche in  versioni aromatizzate con spezie ed erbe aromatiche.
 
Tiziana Vitale