Frittatine tricolore soffiate al forno

Frittatine soffiate al forno

Risparmia tempo e denaro in cucina senza rinunciare al gusto della buona tavola!

Prepara queste frittatine veloci e  leggere con verdure ed erbe aromatiche.

Un’idea sfiziosa che conquisterà grandi e piccini. Sono ottime a pranzo o cena ma anche come “finger food”, per un antipasto o buffet colorato e originale.

Buonissime sia calde che fredde, ideali da portare fuori casa per un picnic o al lavoro.

Ingredienti per 3/4 persone

– 6 uova biologiche da allevamento all’aperto (a temperatura ambiente)

– 1 mazzetto di erbe aromatiche a piacere, lavate e ben asciugate (erba cipollina, menta, dragoncello, salvia, prezzemolo, basilico, timo, maggiorana)

– 1 cucchiaio di latte vegetale di avena bio

– 1 carota media

– 1 zucchina  media

– 1 cipolla rossa

– 4/5 pomodorini (facoltativo)

– Sale marino integrale  e pepe q.b.

– olio evo q.b.

Procedimento

Tritare le erbe aromatiche. Tagliare a dadini  la carota e la zucchina e tagliare i pomodorini a pezzettini. Per fare le frittate “soffiate“ occorre separare i tuorli dagli albumi (con l’apposito separatore per le uova è velocissimo*) .

In una ciotola sbattere energicamente gli albumi montandoli a neve ferma con la frusta (questo è il passaggio fondamentale per ottenere la frittata “soffiata”, particolarmente soffice e delicata).

In un’altra ciotola sbattere bene i tuorli ed unirli agli albumi, mescolare bene. Aggiungere le erbe / spezie aromatiche tritate, la dadolata di verdure, i pomodorini a pezzetti,  la cipolla rossa tritata, un cucchiaio di latte vegetale, aggiustare di sale e pepe e mescolare ancora molto bene per amalgamare.

Versare  il composto ottenuto in un’apposita teglia ben unta (come quella per fare le pizzette, riempiendo tutti i cerchi). Si unge la base con l’aiuto di carta da cucina imbevuta di olio evo, oppure si possono usare i pirottini di ceramica o monouso sempre ben unti.

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti circa o fino a grado di cottura desiderato.

Se sono leggermente dorate in superficie sono pronte.

Lasciare intiepidire le frittatine “soffiate” ed estrarle dalla teglia delicatamente per non romperle.

Note

Per un tocco originale aggiungere un pizzico di curcuma prima di infornare.