Zenzero, proprietà e benefici

/, Consigli, Da Bere, Preparazioni Base/Zenzero, proprietà e benefici

Zenzero, proprietà e benefici

Zenzero, proprietà e benefici

Zenzero, proprietà e benefici

Articolo a cura della Dott.ssa Giulia Giusto, dietista e specialista in scienza dell’alimentazione.

Lo zenzero, il cui nome scientifico è Zingiber officinale, appartiene alla famiglia delle Zingiberacee, piante perenni originarie dell’Asia, irregolari, con rizoma e fusto sotterraneo e ramificato.

Come consumare lo zenzero (reperibilità in commercio) 

Lo zenzero in commercio può presentarsi sotto forma di:

  • Zenzero fresco: è senza dubbio la forma più comune ed anche più nota. Si presenta come una semplice radice di forma irregolare e nodosa, dal caratteristico colore beige con polpa bianca. Sotto questa forma è possibile trovarlo sia già ‘sbucciato’, sia intero: per l’acquisto è meglio scegliere questa seconda opzione, a meno che non abbiamo la necessità di consumarlo tutto subito, in quanto lo zenzero totalmente scorticato ha una conservazione decisamente più breve.
  • Zenzero in polvere: è il più conosciuto, in quanto la polvere di zenzero è in commercio ormai da diversi anni. Lo zenzero in polvere è molto meno costoso, inoltre ha una data di scadenza più lunga rispetto a quello fresco.
  • Essenza di zenzero o olio essenziale: questa tipologia di zenzero si può trovare per lo più nelle erboristerie, o nelle farmacie, ed ha un uso per lo più ‘medico’ o comunque officinale.
  • Pillole o compresse: anche in questo caso, l’uso dello zenzero è di tipo officinale, in quanto in farmacia possono essere vendute delle compresse a base di questa radice che possono essere assunte per contrastare diversi problemi di salute, tra cui infezioni, infiammazioni del cavo orale, ed anche influenza e raffreddore.
  • Zenzero candito: utilizzato per lo più nella preparazione e decorazione dei dolci. Lo zenzero candito ha un costo abbastanza elevato, e per questo motivo non è molto di uso comune. Inoltre è anche molto calorico, per cui è bene prestare attenzione in caso di regime dietetico ipocalorico o disordini metabolici.

Proprietà e benefici dello zenzero

I suoi principi attivi sono presenti nel rizoma e i più noti sono i gingeroli e gli shogaoli che hanno un’azione antinfiammatoria

Questi principi attivi sembrano essere in grado di:

  • aumentare la produzione di saliva, bile e succhi gastrici
  • incrementare la peristalsi intestinale (effetto procinetico)
  • sopprimere le contrazioni gastriche.

Tuttavia, a differenza dei tradizionali farmaci antiemetici, i gingeroli e gli shogaoli non agiscono a livello del sistema nervoso centrale, bensì direttamente a livello gastrointestinale.

In diverse popolazioni veniva infatti utilizzato per combattere la nausea, il mal di stomaco, i crampi da calura, la nausea da gravidanza ed il mal di mare.

Ricetta

Tisana zenzero e limone

Infuso o tisana allo zenzero e limone

Infuso o tisana allo zenzero e limone

Ingredienti per due o tre tazze:

  • 500 ml di Acqua 
  • 10 g di radice di Zenzero fresco 
  • 1 Limone non trattato 

Procedimento

Portare l’acqua a bollore, aggiungere lo zenzero grattugiato e il limone a fettine; lasciare in infusione per circa 15 minuti. Filtrare e servire.

Articolo a cura della Dott.ssa Giulia Giusto, dietista e specialista in scienza dell’alimentazione.

Dove riceve

– Savona:  Via Paleocapa 25/1

– Vado Ligure (SV):  Via Vittorio Emanuele II 9/2

– Cairo Montenotte (SV): Via Baccino

– Loano (SV): Via delle Peschiere 51

– Arenzano (GE): Piazza Camillo Golgi 27 b/c

– Vicoforte (CN): Piazza Carlo Emanuele 73

SI EFFETTUA ANCHE CONSULENZA ONLINE

Contatti

 Cell. 347 4351879

Email: giustogiulia@gmail.com

Scritto da | 2021-01-04T19:00:51+00:00 gennaio 4th, 2021|Approfondimenti, Consigli, Da Bere, Preparazioni Base|Commenti disabilitati su Zenzero, proprietà e benefici