LA CICERCHIA : proprietà, usi , controindicazioni.

/, Consigli, Secondi piatti, Varie/LA CICERCHIA : proprietà, usi , controindicazioni.

LA CICERCHIA : proprietà, usi , controindicazioni.

 
LA CICERCHIA : proprietà, usi , controindicazioni.

Cicerchia è il nome comune di un legume antico (Lathyrus sativus) coltivato in Asia, Africa, Europa.

Gli altri nomi della cicerchia sono pisello d’India o pisello d’erba ; in India è khesari.

In alcune zone dell’ Italia si coltiva per tradizione contadina (è tra i più antichi), come ad esempio la Puglia, il Molise, l’Umbria, il Lazio, le Marche, la Sicilia.

E’ un legume particolare che può essere consumato ogni tanto ( in un‘ ottica di variazione a tavola),  in qualsiasi stagione.

Le cicerchie infatti, come altri legumi, si trovano essiccate durante tutto l’anno. Contengono vitamine del gruppo B, proteine, sali minerali, fibre e polifenoli. Sono una fonte di calcio e fosforo.

Si raccomanda di consumare le cicerchie dopo un ammollo di 24 ore, cambiando l’acqua più volte, per eliminare eventuali sostanze tossiche, per poi scolarle e cuocerle in nuova  acqua o brodo vegetale.

I semi della cicerchia pare contengano in quantità variabile una neurotossina,  un aminoacido detto ODAP. Ma consumandola in un’ottica di  diversificazione, all’interno  di una dieta che sia varia,  è considerata una rarità che le cicerchie possano portare gravi problemi di salute o danni,  per quanto riguarda l’Italia e l’alimentazione odierna.

Si raccomanda quindi di consumarla solo ogni tanto.

La cottura prolungata ( bollitura) contribuirebbe a sconfiggere la potenziale tossicità della cicerchia e a renderla più digeribile.

Per il tempo di cottura seguire le indicazioni riportate sull’etichetta del prodotto ( meglio se biologico ).

Se utilizzate la pentola a pressione i tempi si dimezzano.

Le erbe aromatiche come il rosmarino, il timo e  l’origano possono contribuire a rendere tutti i legumi più digeribili e ad attenuare gonfiori intestinali .

Le cicerchie al pari di altri legumi, sono utilizzate stufate con verdure, per la preparazione di burgher vegetali (come secondo piatto), per dei passati o purea, per delle buone zuppe con cereali integrali o minestroni . Con la macinazione anche qui si ottiene una farina ottima per la  preparazione di polenta, crepes e focaccine.

 
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

 

 

Scritto da | 2016-04-19T14:27:13+00:00 marzo 10th, 2016|Approfondimenti, Consigli, Secondi piatti, Varie|Commenti disabilitati su LA CICERCHIA : proprietà, usi , controindicazioni.